marzo 2015, dopo la neve. Bondale e dintorni