(testi ripresi dai tabelloni - Informazioni turistiche -Città di Varallo-)
Verso i laghi di Sant'Agostino

Cappella di S.Agostino.

da Roccapietra di Varallo

Posta lungo la mulattiera delle Cavaglie, è dedicata a S. Agostino, il santo proveniente dall'Algeria che venne battezzato a Milano da Sant'Ambrogio e secondo una leggenda si adoprò per convertire gli ariani della Valsesia.

 

 

 

 

Dalla Cappella diparte a destra il sentiero (segnavia 624) che va al Lago di S. Agostino e nella zona si può notare ancora il terrapieno che serviva per il trasporto delle pietre lavorate nella vicina cava.
Più a valle nel pressi della sorgente Quazzola si può vedere un antico lavatoio e all'inizio della palude un grande masso detto Sas della Baceja.
Sempre a destra il sentiero (segnavia 650) sale lungo il crinale al Poggio Pianale, detto anche piccolo Cervino di Rocca Pietra, per la sua affilata cresta nord, per poi proseguire verso i resti del Castello d'Arian e sempre sul crinale (segnavia 731) attraversa il Poggio Cerei e Poggio Roncacci fino a Quarona.
Dal Poggio Pianale bella vista del lago dall'alto.
Il sentiero in alcuni tratti è molto esposto, non è protetto (è segnalato come EE, sentiero per Escursionisti Esperti) e va affrontato con la adeguata preparazione e attrezzatura.
 

Seguendo la mulattiera (segnavia 736) porta in 25 minuti all'abitato di Cavaglia Sterna, a 700 metri d'altezza e prosegue collegandosi alla valle di Breia e Cellio. Da Cavaglia Sterna una interessante escursione seguendo il sentiero n. 734 porta in un'ora e mezzo al Monte Briasco 1185 il punto più elevato della zona, dove è possibile ammirare un bel panorama sulle Alpi, sul Monte Rosa, i laghi d'Orta e Maggiore e la pianura novarese e lombarda.

Itinerari:

segnavia 624 -

Rocca Pietra, lago S. Agostino, Bonda Tuppa e ritorno

(facile, per tutti, ore 2).
segnavia 630 -

Rocca Pietra, salita al Poggio Pianale, Castello d'Arian, Lago S.Agostino segnalato come EE, sentiero per Escursionisti Esperti (sentiero in alcuni tratti molto esposto e non protetto. Va affrontato con la adeguata preparazione e attrezzatura) (ore 1,00). 

segnavia 731 -

Poggio Cerei, Poggio Roncacci, Quarona

(escursionistico ore 1.00).

segnavia 736 -

Rocca Pietra, cappella di S. Agostino, Cavaglia Sterna e ritorno

(facile, per tutti, ore 1,30).

 

Sas della Baceja.

Per altri è l'Ara dei Druidi, dove nella parte superiore sono visibili le coppelle che servivano a raccogliere il sangue dei sacrifici degli animali

     

 

                                       il lago grande